Fairy TailDue giorni fa, tramite Twitter, il noto autore di manga Hiro Mashima ha reso noto che l’anime della sua opera Fairy Tail è stato ufficialmente rinnovato per una terza stagione!

Quando andrà in onda?

La nuova stagione farà il suo debutto sulle TV giapponesi nel 2018 e sarà l’ultima, andando così a rendere animati gli ultimi due archi narrativi del manga rimasti da adattare.

Ricordiamo che le due stagioni precedenti sono andate in onda su TV Tokyo rispettivamente da ottobre 2009 a marzo 2013 (175 episodi) e da aprile 2014 a marzo 2016 (102 episodi). Tali stagioni hanno adattato il manga fino al termine della saga di Tartaros. Della seconda stagione, 12 episodi sono stati dedicati alla serie spin-off Fairy Tail Zero. Di seguito il tweet in versione inglese di Mashima:

E l’opera originale?

La serie manga originale Fairy Tail si concluderà ufficialmente il prossimo 26 luglio 2017, sul numero 34 del 2017 di Weekly Shonen Magazine. Tuttavia, gli utenti premium di Crunchyroll hanno potuto leggere tra ieri e oggi in anteprima l’ultimo capitolo, in contemporanea con l’uscita delle copie staffetta in patria. Il capitolo 545, intitolato “Amici insostituibili”, chiude così una serie durata quasi undici anni e che ha raggiunto le oltre 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

In Italia, per vedere il finale della serie, dovremo attendere ancora qualche tempo. Star Comics ha pubblicato ai primi di giugno il volume 50 e proseguendo con cadenza trimestrale ci vorranno ancora diversi mesi prima dell’uscita del numero 63, che chiuderà la serie.

E l’anime in Italia?

La serie anime di Fairy Tail ha fatto il suo debutto anche in Italia su Rai 4 nel gennaio 2016, trasmettendo i primi 149 della prima stagione. La serie è stata però cancellata a inizio agosto per scarsi ascolti, dopo essere stata spostata dal pomeriggio alla seconda serata. Ad oggi, la scheda ufficiale su Rai Play non risulta più disponibile (nonostante fosse stata creata già dopo la sua cancellazione). Dati però i buoni ascolti di Sailor Moon Crystal su Rai Gulp, non si può escludere un suo ritorno tramite streaming oppure sulla rete per ragazzi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore lascia un tuo commento!
Per favore inserisci qui il tuo nome